Strepitoso successo dei nostri piatti
L’ISTITUTO PATRIZI BALDELLI CAVALLOTTI PROTAGONISTA A FICO CON IL TORTELLO AL TARTUFO E LA TRIFOLA FINGER FOOD
L’Istituto tifernate Patrizi Baldelli Cavallotti protagonista a Fico, durante il fine settimana dedicato dall’Associazione Città del Tartufo alle terre vocate e tra queste Città di Castello che ha presentato in anteprima la 40°Mostra del tartufo e il cibo-simbolo del Quarantennale, il Trifola Finger food. Nella Sala Scirocco di Fico, con il tutto esaurito delle prenotazioni già dal giorno prima, i docenti Luca Zara, Emanuele Ascani, Marco Arrabito, Gessica Cii, Giulia Ciancaleoni, Simona Allegria  hanno assistito i ragazzi nella preparazione del Tortello al tartufo, “una ricetta che racchiude tanti ingredienti e caratteristiche della cucina umbra, attraverso la quale i ragazzi hanno parlato della cultura alimentare e sperimentato dal vivo cosa significhi confrontarsi con un pubblico vero”. Michele Boscagli, presidente delle Città del Tartufo, ha voluto congratularsi personalmente con i ragazzi, la scuola e la Mostra per un progetto che “valorizza e trasmette la cultura attraverso il coinvolgimento dei professionisti di domani, la cui formazione è essenziale per tramandare tradizioni, rispetto per la natura e sani stili di vita”. Nel pomeriggio i ragazzi si sono cimentati con una prova ancora più complessa: gestire un momento di showcooking nel prestigioso dehors del Parmigiano Reggiano, il prodotto italiano più conosciuto al mondo. Anche in questo contesto la scuola ha coinvolto il numeroso pubblico, mantenendo alta l’attenzione fino alla degustazione finale, letteralmente presa d’assedio, dei Trifola finger food. Soddisfazione per la trasferta viene espressa dalla dirigente dell’Istituto Patrizi Baldelli Cavallotti, Marta Boriosi, che parla di una “esperienza formativa ma anche molto impegnativa per ragazzi e docenti. Gli studenti hanno dovuto mettere in pratica molte delle nozioni su cui lavoriamo a scuola e per loro è stato un banco di prova in vista del futuro professionale. Naturalmente per la scuola promuovere un progetto didattico a Fico è molto qualificante anche se non sarà l’unica occasione di sinergia con la Mostra del Tartufo: nei tre giorni della manifestazione saremo presenti al Loggiato Gildoni con Saperi e Sapori e con il concorso Junior Chef Challenge, diretto agli studenti della scuola media, che ha già ricevuto tantissime iscrizioni”. “Per la Mostra - dicono gli organizzatori - esordire insieme ad una scuola in modo così organico è stata una sfida e l’accoglienza avuta a Fico ci conferma che investire nelle nuove generazioni sia un modo per far crescere il capitale sociale del territori. Dopo Fico, che archiviamo con grande soddisfazione per l’interesse che la Mostra e il Tartufo di Città di Castello hanno riscosso, ci aspettano altre due trasferte: giovedì 17 ottobre 2019 a Roma con la stampa nazionale e nel prossimo fine settimana (20-21 ottobre 2019) ad Alba, dove la mostra è in corso”.
14/10/10/2019

Pubblicata il 14 ottobre 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.